Autore

Sofia Rossi

Giornalista specializzata in politiche sanitarie, salute e medicina

Medici in crisi? Servono più attenzione all’individualità del paziente e meno burocrazia

L’Ordine dei Medici torna a riunirsi in presenza a Milano e riflette sulla professione a partire dal nuovo libro di Ivan Cavicchi “La scienza impareggiabile”. Il presidente Fnomceo Filippo Anelli: “Oggi si tratta di ripensare il nostro modo di essere medici”

Fascicolo sanitario elettronico, attivo e funzionante in tutta Italia entro il 2026

Entro il 2026 il Fascicolo Sanitario Elettronico dovrà essere regolarmente utilizzato da almeno l’85% dei medici di base in tutte le Regioni italiane e contenere tutti i dati sanitari più importanti di ogni paziente in formato digitale. Per tagliare con successo questo traguardo si susseguono le attività a livello centrale e regionale

La prima Casa di Comunità attiva a Milano da dicembre 2021

Anche la Lombardia riparte dalla sanità di prossimità. A fine dicembre 2021 è stata inaugurata la prima casa di comunità a Milano, con un punto di accesso unico a tutti i servizi per la salute. Come sta andando questa prima esperienza? Lo abbiamo chiesto a Barbara Mangiacavalli, Direttore Socio-Sanitario Asst Nord Milano

Medici in fuga dalla sanità pubblica, come invertire la rotta?

Turni di lavoro massacranti, carenza sistematica di personale, carichi burocratici duplicati e stipendi fra i più bassi in Europa. Sono queste le premesse alla base di un vero proprio esodo dei medici italiani dal Servizio Sanitario Nazionale. La maggior parte va verso il sistema privato o incarichi all’estero

Long Covid, l’onda lunga del virus e il progetto CCM

Per uniformare l’approccio e la gestione clinica a livello nazionale, è nato recentemente un progetto CCM capitanato dall’Istituto Superiore di Sanità e che coinvolgerà, per due anni, una serie di enti in tre Regioni: Friuli Venezia Giulia, Toscana, Puglia

Un nuovo regolamento per rafforzare l’Agenzia Europea del Farmaco

Grazie a questa risoluzione, l’Ema potrà monitorare attentamente farmaci e dispositivi medici, segnalare eventuali carenze e agevolare una più veloce approvazione di medicinali che potrebbero curare o prevenire una patologia causa di una crisi sanitaria.

Le nuove linee guida della FDA per la sanità digitale

Pochi mesi fa, nel dicembre 2021, la FDA ha prodotto delle nuove linee guida per orientarsi sulla corretta applicazione delle tecnologie digitali per l’acquisizione di dati da remoto nei trial clinici. L’intervento costituisce un grande avanzamento verso l’adozione di sperimentazioni cliniche decentralizzate il cui sconfinato potenziale è stato messo in evidenza dall’emergenza sanitaria provocata dall’epidemia da Covid-19

Intelligenza artificiale, quale l’impatto della pandemia?

Il mercato dell’intelligenza artificiale in Italia oggi vale 380 milioni e la tendenza è in crescita con un +27% nel 2021. L’alto valore predittivo di soluzioni basate sull’intelligenza artificiale lascia intendere che tali strumenti potranno diventare concretamente un elemento chiave nella ricerca. Come si può leggere questo dato in rapporto al sistema sanitario?

Dalla prevenzione alla cura, le nuove armi contro la lotta ai tumori

La genetica è il nuovo cavallo di battaglia nella lotta ai tumori e permette di fare grandi passi avanti sia nella terapia che nella prevenzione. L’ultima novità è rappresentata dalla possibilità di profilare più alterazioni per il singolo tumore (Next Generation Sequencing), anche successivamente alla sua comparsa e/o in risposta all’applicazione di cure specifiche per debellarlo

No-vax, i profili psicologici di chi rifiuta la vaccinazione

Un misto di paura di essere sotto controllo o di non essere adeguatamente rappresentati dai propri referenti politici, di sfiducia verso la scienza, verso la politica o la società. Ad essere minata, secondo gli esperti, è la macro-area della fiducia. Se da un lato i media hanno le loro responsabilità, anche la comunità scientifica deve interrogarsi sul divario fra scienziati e i cittadini