Il futuro delle politiche del farmaco in Italia? Il punto di vista di stakeholder ed esperti

Continua

L’Osservatorio Farmaci del Cergas Bocconi ha condotto una ricerca finalizzata a raccogliere l’opinione di diversi soggetti sul futuro della politica del farmaco in Italia. Il professor Claudio Jommi ci presenta i risultati principali su tetti di spesa, payback, accordi di rimborso condizionato e altri elementi della governance farmaceutica

Le mutazioni dell’accordo quadro in tempo di emergenza

Le mutazioni dell’accordo quadro in tempo di emergenza

Continua

Quali elementi stanno introducendo le Centrali di acquisto per rendere ancora più flessibile lo strumento dell’accordo quadro ed essere più efficienti nell’affidamento della fornitura? Claudio Amoroso, del Direttivo F.A.R.E. (Federazione delle Associazioni Regionali degli Economi e Provveditori della Sanità), ci presenta una breve sintesi dei primi provvedimenti adottati.

Il Distretto e il Commissioning Cycle

Il Distretto e il Commissioning Cycle: quale ruolo nella gestione delle cronicità?

Continua

Il distretto rappresenta il luogo dove si valutano il fabbisogno e la domanda di salute e dove viene elaborata un’adeguata e condivisa pianificazione strategica. I ricercatori della LIUC Business School presentano il tema del Commissioning Cycle applicato all’ambito della cronicità, analizzando le tre fasi che lo compongono: analisi dei bisogni di salute; acquisizione dei servizi; monitoraggio e valutazione dei risultati.

Considerazioni sulle linee di indirizzo per l’uso dei biosimilari nei reumatismi cronici dell’adulto in Regione Piemonte

Continua

L’introduzione in commercio dei biosimilari di farmaci di ampio utilizzo in reumatologia ha provocato un acceso dibattito sulle opportunità e i limiti di questa opzione. Le Regioni, nella loro autonomia, hanno affrontato la materia con modalità diverse. L’editoriale riporta l’esperienza del Piemonte, dalla voce dei protagonisti: il dottor Enrico Fusaro (Città della Salute) e Loredano Giorni (Assistenza Farmaceutica, Integrativa e Protesica).

La centralizzazione degli acquisti

La centralizzazione degli acquisti: riflessioni sulle performance del sistema

Continua

La centralizzazione degli acquisti pubblici in sanità è ormai un dato di fatto, anche se la relazione tra dimensione dell’acquisto e prezzo di aggiudicazione non è così immediata. A pesare, evidenzia una ricerca di SDA Bocconi, sono soprattutto le modalità con cui si costruiscono i lotti e il grado di competitività della procedura di selezione. Ma quali sono gli esiti, e quindi gli impatti effettivi sui prezzi?