Editoriale

La medicina narrativa digitale: scenari, metodologie e applicazioni

Il digitale può offrire metodologie e strumenti che facilitano l'integrazione della medicina narrativa nella pratica clinica. Studi recenti hanno prodotto risultati significativi e incoraggianti che aprono nuove prospettive cliniche e di ricerca. Il telemonitoraggio narrativo può mitigare il potenziale indebolimento del rapporto medico-paziente della telemedicina tradizionale e dei percorsi di telemonitoraggio, che si concentrano esclusivamente sulla dimensione clinica

Gli Stati generali della Telemedicina per l’innovazione condivisa e co-progettuale

A Bari il 15 e 16 settembre sono in programma gli Stati generali della Telemedicina, organizzati dall'AISDET riunendo le società scientifiche italiane per avviare un processo di lavoro e di confronto che affronti i temi della digitalizzazione in Sanità comuni a tutti gli specialisti

Le prescrivo un’ora d’arte

Quando l'arte entra nelle prescrizioni terapeutiche: un excursus tra i progetti di Arts on Prescription (AoP) lanciati nei diversi Paesi. In Emilia-Romagna c'è lo Sciroppo di Teatro: bambini, bambine e i loro accompagnatori ricevono un voucher fornito da pediatri e farmacisti e vanno a teatro per soli due euro a spettacolo

Equivalenza farmaci “ex lege”: dal Consiglio di Stato un richiamo forte all’art. 32 della Costituzione

L’art. 32 della Costituzione resta “il faro” per la tutela del diritto alla salute in Italia. Lo conferma il Consiglio di Stato con due sentenze gemelle su una presunta equivalenza “ex lege” per farmaci sartani e ACE-inibitori

Promuovere l’invecchiamento creativo tra pratiche e politiche. Il caso dei Paesi Bassi

Uno scambio di buone pratiche, idee, esperienze e conoscenze tra Paesi Bassi e Italia nell’ambito del Creative Ageing Visitors Program organizzato dall’Ambasciata e dal Consolato Generale del Regno dei Paesi Bassi in Italia e dal Centro per la Cooperazione Internazionale DutchCulture

Insieme al Cultural Welfare Center per promuovere le evidenze dell’impatto della cultura sulla salute

Da ora in avanti pubblicheremo approfondimenti condivisi su argomenti come l'impatto della partecipazione culturale sulla salute e il welfare culturale nel suo complesso, con particolare attenzione alle evidenze scientifiche in questo campo di studi relativamente nuovo ma di sempre maggiore interesse

Gare e criticità legate alla pandemia: percezioni e punti di vista dei professionisti

L’emergenza Covid ha comportato diversi problemi di approvvigionamento, che spaziano dalla carenza e indisponibilità degli stessi farmaci, a disagi correlati ai servizi di fornitura. Quali elementi sono stati maggiormente critici? L'esperienza di due gruppi di lavoro, in Liguria e Marche

Farmaci maturi: se il risparmio di oggi è un rischio per domani

Se l'interazione fra acquirenti pubblici e imprese private produce nel tempo sfiducia e una reciproca percezione di comportamenti opportunistici, questo è un fatto estremamente negativo e fa sì che, anziché trovare il modo per allargare la torta, fa soffermare le due parti -acquirente e venditore- sul contendersi in modo competitivo una torta sempre più piccola e che gradualmente si avvelena.

Nella nuova survey Altems la fotografia della telemedicina nelle aziende sanitarie

Secondo l'approccio multidimensionale tipico dell’HTA, il Laboratorio sui Sistemi informativi Sanitari dell’ALTEMS, in collaborazione con il CERISMAS, il Centro di Ricerche e Studi in Management Sanitario dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, ha condotto, fra agosto e novembre 2021, uno studio sulle soluzioni di telemedicina implementate o in corso di sviluppo nelle aziende sanitarie: ecco che cosa è emerso

L’intelligenza artificiale fra sfide e riflessioni etiche

L'intelligenza artificiale trova numerose applicazioni in sanità ed è destinata ad influire in maniera sempre più rapida e dirompente nell’erogazione della prestazione sanitaria. Ad oggi siamo ancora lontani da una puntuale regolamentazione della materia che comprenda anche le necessarie riflessioni bioetiche non solo sulle aree di applicazione ma anche sul ruolo del medico e di tutti i soggetti chiamati alla progettazione di tali tecnologie