Progetto EcoSM: analisi di fattibilità per il monitoraggio in telemedicina dei pazienti affetti da sclerosi multipla

L’ebook intende ricostruire la logica e le fasi di avanzamento del Progetto “Ecosistema digitale di assistenza e monitoraggio del paziente affetto da Sclerosi Multipla” (EcoSM), percorso sperimentale diretto a valutare il grado di applicabilità di servizi di telemedicina nella gestione clinica delle persone affette da sclerosi multipla, patologia con numeri già elevati e destinati ad aumentare.

In Italia, le persone con sclerosi multipla (SM) sono oltre 130.000 e si verificano oltre 3.600 nuovi casi all’anno, in gran parte nelle donne di età compresa tra 20 e 40 anni; ogni tre ore si registra una diagnosi di SM.

Dopo una prima analisi del bisogno nel contesto italiano, tutto in trasformazione a seguito dell’avvento della pandemia, e la descrizione delle principali linee guida sull’applicazione della telemedicina nella gestione della malattia, il testo assume un taglio pratico. Analizza, pertanto, le procedure attuali (“as is”), dalla presa in carico alla riabilitazione, e le procedure che si desidera instaurare (“to be”) per l’ottimizzazione della gestione a distanza. Chiude il testo principale un’analisi di fattibilità a livello tecnico, economico e, non ultimo, culturale.

Ulteriori approfondimenti nelle schede tecniche e nell’appendice consentono di sviscerare le norme, le raccomandazioni, le contraddizioni, gli strumenti e i servizi che gravitano intorno a questo tema.

L’ebook è a cura della Professoressa Carmela Elita Schillaci del Dipartimento “Economia e impresa” dell’Università degli Studi di Catania.

 

Il progetto EcoSM, promosso dall’Associazione italiana di Sanità Digitale e Telemedicina (AiSDeT) coinvolge in partnership:

  • l’UOC Clinica Neurologica dell’AOU Policlinico “G. Rodolico-San Marco” di Catania, diretto dal Prof. Mario Zappia;
  • il Centro Sclerosi Multipla dell’AOU Policlinico “G. Rodolico-San Marco” di Catania, diretto dal Prof. Francesco Patti;
  • l’UOC di Neurologia dell’Ospedale Sant’Elia di Caltanissetta diretta dal Dott. Michele Vecchio;
  • il Dipartimento di Economia e Impresa dell’Università di Catania, con la Professoressa Carmela Elita Schillaci, Direttore Centro Studi Avanzato in Innovazione, Leadership and Health Management (ILHM) e responsabile scientifico del progetto EcoSM;
  • l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM).
Chi fosse interessato a ricevere gratuitamente una copia cartacea dell’ebook può inviare una email con i dati di spedizione (nome, cognome, indirizzo postale) al seguente indirizzo: redazione@pphc.it