Tag

Sperimentazione

Regolamento Dispositivi Medici: cosa cambia nelle indagini cliniche

Tra le novità introdotte dal Regolamento Ue n. 745/2017 spicca il tema della sperimentazione clinica dei dispositivi medici, che sarebbe meglio chiamare indagine clinica. Ne parliamo con Carolina Gualteri (Policlinico Gemelli, Roma), Ferdinando Capece (Confindustria Dispositivi Medici) e Silvia Stefanelli (avvocata esperta di medical device)

Clinical Trial Decentralizzati e digital health: quale ruolo per la telemedicina?

Tra condivisione dei real world data e realizzazione di reti collaborative, alcune best practice possono fare da apripista per nuovi progetti. Fondamentale la sinergia tra enti, ricerca pubblica e aziende private. Il punto con Manuela Bocchino, dirigente medico dell’Asl Roma 3, collaboratrice del Centro Nazionale per la Telemedicina e le Nuove Tecnologie Assistenziali dell’Istituto superiore di sanità

Sperimentazione clinica in pediatria, a che punto siamo in Italia?

Scarso ritorno economico per le aziende farmaceutiche, resistenza da parte dei genitori a far partecipare i figli agli studi ed esiguità del numero di pazienti malati. Questi sono alcuni dei motivi per cui la sperimentazione clinica in pediatria risulta così difficoltosa. Grazie a nuovi regolamenti la situazione è in parte migliorata, ma non a sufficienza per soddisfare le esigenze terapeutiche

Sperimentazioni cliniche: un volano per innovazione, risparmio e occupazione

A gennaio 2022 diventerà operativo il Regolamento Ue sulle sperimentazioni 536/2014, che comporterà procedure più snelle per armonizzare i processi di valutazione delle sperimentazioni cliniche nei vari paesi. A che punto siamo in Italia?

Sperimentazione clinica: quali prospettive?

Diretta Live con Elena Ottavianelli (Direttore scientifico, Associazione Italiana Contract Research Organization - AICRO) e Andrea Marinozzi (Dirigente farmacista, AOU Ospedali Riuniti, Ancona. Coordinatore Area Scientifica Sperimentazione Clinica SIFO).

Organi su chip: il futuro della sperimentazione

Il farmaco funzionerà? A dirlo sarà un organo su chip (insieme a un modello matematico). A spiegare come funziona sono Luca Businaro, esperto di tecniche di nano-fabbricazione dell’Istituto di nanotecnologia del CNR e Roberto Natalini, matematico e direttore dell’Istituto per le Applicazioni del Calcolo del CNR

Digital twin in sanità: quali vantaggi e applicazioni per il SSN?

Gemelli digitali per studiare una migliore definizione delle terapie e per perfezionare i processi di sperimentazione di nuovi farmaci o quelli di governance sanitaria. Ne parliamo con Salvatore Fregola, membro del comitato tecnico-scientifico dell’Associazione scientifica per la sanità digitale (Assd)