Tag

Europa

Salute in Europa: con il Covid è calata l’aspettativa di vita in quasi tutti gli Stati membri

La pandemia ha avuto un impatto drammatico sulla vita delle persone in tutto il mondo.Nel 2019-2021, il COVID-19 ha ridotto l'aspettativa di vita in quasi tutti i paesi europei

iSenseDNA: regole e strategie che governano una molecola

Capire come funziona una specifica molecola durante processi biologici complessi è una delle sfide della ricerca biomedica, nonostante i notevoli avanzamenti della conoscenza nel campo delle biotecnologie in anni recenti. Un nuovo importante progetto UE, iSenseDNA, si concentra ora sullo sviluppo di una tecnologia per identificare che cosa significa un cambiamento della struttura di una molecola per la sua funzione

Ricerca biomedica: di chi sono i dati?

Come si conciliano l’interesse privato delle case farmaceutiche a conservare la proprietà dei dati e quello del pubblico al libero accesso e circolazione dei dati? Facciamo il punto sulla proprietà dei dati nelle politiche dell'Unione Europea con Maurizio Borghi, professore ordinario di Diritto commerciale all’Università di Torino

Nuovo Quality Innovation Expert Group (QIG) dell’EMA a sostegno dell’innovazione nel campo dei medicinali

L'EMA ha istituito il nuovo Quality Innovation Expert Group (QIG) per sostenere approcci innovativi per lo sviluppo, la produzione e il controllo di qualità dei medicinali a beneficio dei pazienti nell'Unione europea

Biosimilari, quanti vantaggi ma attenzione agli switch multipli

Innanzitutto il migliore accesso al farmaco per i pazienti, ma anche il risparmio per il Servizio Sanitario. Facciamo il punto sul tema con la presidente del Collegio dei Reumatologi Italiani (CReI) Daniela Marotto

Se la sostenibilità passa dal Green procurement

Focus sullo strategic procurement in sanità con Anna Lupi, esperta di appalti sostenibili della Commissione Europea, e Andrea Sabbadini, direttore della Direzione Regionale Centrale Acquisti della Regione Lazio

Farmaci e nuovo regolamento europeo HTA: le prospettive per il livello nazionale

Scroccaro al XV Congresso Nazionale della Società Italiana di Health Technology Assessment: “Gli Stati membri devono tenere conto delle valutazioni cliniche congiunte. Ma rimane in capo ad Aifa il compito di coniugare l’accesso e la sostenibilità”

Magi (Omceo Roma) a Bruxelles: adeguare stipendi dei medici al resto d’Europa

"Siamo il terzultimo Paese in Europa sul fronte delle remunerazioni dei medici, davanti solo a Portogallo e Grecia. La Spagna, quartultimo Paese della classifica, offre ai propri professionisti ben 35.000 euro lordi in più all'anno. È necessario che l'Italia si adegui agli stipendi del resto d'Europa". È questo l'appello lanciato da Antonio Magi, presidente dell'Ordine dei medici di Roma, nel corso del congresso 'La sanità europea del futuro' svoltosi a Bruxelles.